Il Progetto

FASCICOLO INFORMATIVO/DIDATTICO PER L'INFANZIA E L'ADOLESCENZA

http://www.borgodicolleameno.it/wp-content/uploads/2017/03/B-turchibo-300x300.png

Tra i mesi di maggio e giugno 2015 si è riunito un gruppo costituito da esperti del settore librario e didattico per delineare la forma e il contenuto del primo volumetto sulla storia di Colle Ameno, in conformità con obiettivi e finalità espressi nella scheda tecnica e sopra richiamati.
Il compito di scrivere il testo è stato dato a Francesca Pellegrini, docente di Storia dell'Arte e autrice di una tesi di laurea sul Borgo.
L'apparato iconografico è invece stato affidato a Benedetta Nigelli, illustratrice per l'infanzia attiva nel campo dell'editoria specializzata per ragazzi e scuole. Entrambe le autrici sono membri del gruppo25aprile e hanno meno di 35 anni.

La tematica individuata è di interesse sia didattico sia turistico: si tratta di una piccola guida del borgo che metta in luce le principali caratteristiche storiche, artistiche ed anche le peculiarità riguardo l'artigianato della ceramica e della stampa. Si lascia così spazio a prossime pubblicazioni più specifiche sui singoli argomenti di interesse, che potranno avere anche un approccio più pratico ed interattivo. Alcuni giochi, già preparati, saranno tra poco disponibili sulla piattaforma del sito.

Il Progetto

ATTUAZIONE DEL PROGETTO

L'obiettivo della pubblicazione sono i bambini alla fine del ciclo primario dell'istruzione e all'inizio di quello secondario.
Si cerca di spiegare un contesto storico ricco di eventi senza esagerare nelle citazioni o nelle nozioni di ambito generale, per concentrarsi piuttosto sui fatti avvenuti a Colle Ameno e a quelli che hanno portato alla sua costruzione.

Le illustrazioni, eseguite a tecnica mista su carta e digitalizzate solo in seguito, sono essenziali per contestualizzare le vicende narrate: con la loro poesia sognante coniugata a una grande leggibilità, con i colori tenui, sono l'essenziale mediazione tra gli occhi del giovane lettore ed il testo scritto.

Nel libretto, intitolato Colle Ameno. C'era una volta e c'è ancora, fa la sua comparsa in alcune pagine un personaggio che fungerà poi da guida nei prossimi volumi. Si tratta di Turchino, un uccellino che riprende quello che contraddistingueva nel Settecento le ceramiche prodotte nel Borgo e che è stato reinterpretato dalla fantasia dell'illustratrice. Il suo nome deriva sempre dall'ambito della maiolica, poiché il colore con cui venivano decorate le stoviglie prodotte a Colle Ameno era detto proprio turchino.

La pubblicazione è stata presentata al pubblico il 31 ottobre 2015, in concomitanza con l'annuale edizione di Tartufesta.
La lettura integrale in forma scenica è stata proposta dagli attori di Teatrino Giullare, è inoltre intervenuta Silvia Masi, responsabile della Biblioteca Salaborsa di Bologna.

Tra il folto pubblico erano presenti più di cento ragazzi di undici anni delle classi prime medie degli Istituti Comprensivi di Sasso Marconi e Borgonuovo.
La giovane chitarrista Maria Silvia Morlino, anch'essa facente parte del gruppo25aprile, ha proposto intermezzi musicali nel corso della mattinata.

Il volume è disponibile per la visione e l’acquisto presso l’ufficio turistico Infosasso di Sasso Marconi o scrivendo a gruppo25aprile@gmail.com

RICHIEDI IL FASCICOLO
http://www.borgodicolleameno.it/wp-content/uploads/2017/03/Colle-Ameno-coperta-2-300x150.jpg
//www.borgodicolleameno.it/wp-content/uploads/2017/03/DSC_0566-1.jpg
//www.borgodicolleameno.it/wp-content/uploads/2017/03/DSC_0588-1.jpg
//www.borgodicolleameno.it/wp-content/uploads/2017/03/DSC_0586-1.jpg
//www.borgodicolleameno.it/wp-content/uploads/2017/03/DSC_0614.jpg
//www.borgodicolleameno.it/wp-content/uploads/2017/03/DSC_0622-1.jpg
//www.borgodicolleameno.it/wp-content/uploads/2017/03/DSC_0681.jpg
//www.borgodicolleameno.it/wp-content/uploads/2017/03/DSC_0689-1.jpg
//www.borgodicolleameno.it/wp-content/uploads/2017/03/DSC_0550-1.jpg
 
Borgo di Colle Ameno